"La commissione Bilancio del Senato ha concluso oggi, con una decisione storica, l'esame per lo sblocco dei debiti della Pubblica Amministrazione verso le imprese. La decisione di maggior rilevanza prevede che nel 2014 venga pagato per intero lo stock di debiti nei confronti delle imprese attraverso anticipazioni del sistema creditizio nazionale e internazionale con garanzia dello Stato". Lo ha dichiarato il senatore Antonio D'Alì, capogruppo Pdl in Commissione Bilancio che ha aggiunto: "Un'esigenza avvertita da tutto il mondo dell'impresa e dell'occupazione che costituisce un'importante iniezione di risorse e fiducia nel sistema produttivo. Altre possibili modifiche è auspicabile che vengano apportate dal governo nel campo delle compensazioni tra debiti e crediti fiscali delle imprese, come l'intera Commissione ha affermato nel corso del dibattito nella seduta odierna. Il decreto, calendarizzato per lunedì' in Senato e che potrà divenire legge già la prossima settimana rappresenterebbe un'ulteriore segnale di concretezza da parte della politica".