"In data odierna, ho presentato un'interrogazione al ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Giuliano Poletti, e al ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi, con la quale intendo accendere i riflettori sulla delicata questione dei 60 dipendenti della SOCI srl, che dal 1 gennaio 2015 non avranno più un posto di lavoro. Contestualmente alla mia attività parlamentare, credo che sia opportuno un fattivo intervento da parte della Regione Puglia, essendo il primo interlocutore della vicenda assieme ad Acquedotto Pugliese. Proprio in virtù di ciò, esorto formalmente il presidente Vendola a convocare un tavolo di confronto intorno al quale possano dialogare sindacati, Regione, azienda e parlamentari locali, per trovare un'alternativa al licenziamento inopportuno ed improvviso di un gruppo di lavoratori così corposo. Primaria deve essere la volontà di trovare una valida alternativa ad una situazione drastica come quella venutasi a creare". Lo dichiara il senatore di Forza Italia, Vittorio Zizza.