C’è anche l’ippica nel Milleproroghe. L’ultimo Consiglio dei ministri, su proposta del premier Matteo Renzi, ha approvato il decreto legge di proroga di termini previsti da disposizioni legislative che garantiscono la funzionalità in diversi ambiti prorogando la scadenza oltre il 31 dicembre 2014. Tra i temi di alcune delle principali proroghe ci sono le assunzioni nella pubblica amministrazione; i contratti dei lavoratori “precari” delle Amministrazioni provinciali, i contratti dirigenziali a tempo determinato stipulati dall’Aifa, comandi di personale appartenente al corpo nazionale dei vigili del fuoco e in materia di giochi pubblici è stata introdotta la proroga su “pagamento e riscossione ex-agenzia del settore ippico, Assi”.