La FIPT (Federazione italiana proprietari trotto) e l'UPT (Unione proprietari trotto), due tra le maggiori associazioni del segmento hanno comunicato con una nota congiunta di aver intrapreso “il percorso dell'unificazione in una unica associazione Federativa che possa rappresentare compiutamente la propria categoria, perno fondamentale del sistema ippico”. Le due associazioni fanno sapere di aver aderito alla Federazione nazionale trotto, “che ha riunito le categorie imprenditoriali e produttive del trotto con l'obiettivo di rendere più efficaci le azioni delle stesse”. L’obiettivo indicato dai firmatari Gragnianiello per l’UPT, Pierini, Rocca e Tommasini per il FIPT è “consolidare e rafforzare questa iniziativa evitando dannose distrazioni che possono solo ritardare la riforma del nostro comparto”.