Valgono oltre 1 milione e 130 mila euro, i lavori, consegnati in via d’urgenza, di manutenzione straordinaria per il ripristino degli impianti di illuminazione, tecnologici e di sicurezza a servizio delle gallerie dell’Autostrada Catania - Siracusa (Rete TEN) che Anas – in data odierna, conclusasi la procedura d’appalto – ha consegnato all’impresa G&G CEI Srl con sede in Vittoria (RG). Gli interventi sono finalizzati al ripristino degli ingenti danni causati sugli impianti di telecontrollo e telecamere, necessari per monitorare in tempo reale la presenza di malintenzionati e prevenire quindi i relativi atti vandalici e dei numerosi danni causati dai ripetuti furti dei cavi di alimentazione in rame sugli impianti di illuminazione. Attualmente, le condizioni di esercizio del traffico in piena sicurezza, vengono garantite mediante restringimento di carreggiata con chiusura delle corsie di emergenza e di marcia in galleria ‘Filippella’ (direzione nord), mediante l’istituzione del divieto di sorpasso e del limite di velocità a 80 km/h per le altre gallerie, in entrambe le direzioni, e, più in generale, attraverso l’attuazione di procedure di emergenza, concordate con le Forze dell’Ordine e con gli organi di soccorso. L’intervento, il cui termine di ultimazione è fissato entro il 6 luglio 2016, prevederà l’emissione di ordinanze di restringimento della carreggiata a partire dalla direzione nord (Catania) e l’installazione di sofisticati ed innovativi sistemi utili a scongiurare nuovi episodi di furto ed il perpetuarsi di atti vandalici.