I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato tre cittadini romeni, rispettivamente di 29, 37 e 49 anni, sorpresi a rubare rame all'interno del deposito Atac di via Monte del Finocchio. “I tre malfattori – si legge in una nota del Comando provinciale di Roma -, tutti già noti alle forze dell’ordine e domiciliati presso il campo nomadi di via del Foro Italico, questa notte, si sono introdotti all’interno del deposito Atac rubando matasse in rame per oltre 450 kg e 6 bombole di gpl. Le pattuglie dei Carabinieri li hanno sorpresi proprio mentre stavano caricano la refurtiva a bordo del loro furgone che avevano lasciato in sosta poco lontano e che è stato poi sequestrato. Alla vista dei militari i ladri hanno tentato anche la fuga ma sono stati subito raggiunti e bloccati dalle autoradio del Nucleo Radiomobile. La refurtiva è stata interamente recuperata dai Carabinieri e riconsegnata al responsabile del deposito Atac mentre i tre malfattori sono finiti in manette con l’accusa di furto aggravato in concorso. Giudicati con il rito direttissimo, i tre ladri sono stati condannati dall'Autorità Giudiziaria ad una pena di un anno e otto mesi di reclusione ed al pagamento di una multa di 3 mila euro”.