“Un vortice di bassa pressione insisterà al Centrosud per qualche giorno, mantenendo il tempo instabile”: lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara. “Rovesci e temporali sparsi penalizzeranno così soprattutto Sud, Sicilia e medio versante adriatico, con fenomeni localmente intensi e picchi pluviometrici di oltre 40-50mm, ma anche Lazio, Umbria e Sardegna dove le piogge saranno comunque più occasionali - spiega -. Purtroppo le aree terremotate rimangono così ad alto rischio pioggia e in particolar modo l’ascolano. Al Nord tempo invece più soleggiato, salvo maggiore variabilità a tratti sul Nordest e in particolare sulla Romagna, qui con qualche piovasco possibile fino a giovedì. Le temperature si manterranno su valori piuttosto freschi su adriatiche e Sud, dove le massime potrebbero non superare i 25°C, mentre al Nord e Toscana farà caldo di giorno, con massime prossime se non superiori ai 29-30°C. Ci aspetta un weekend dai due volti meteo - prosegue l’esperto - con alta pressione e tempo in prevalenza stabile al Nord, salvo isolati rovesci pomeridiani sui rilievi. Sud invece ancora alle prese con acquazzoni e temporali a macchia di leopardo, sebbene in genere meno intensi e diffusi rispetto a quelli attesi fino a venerdì. Il Centro sarà terra di confine con sole prevalente ma anche qualche acquazzone possibile in primis tra Abruzzo e Lazio”.

“Nella prossima settimana - dice ancora il meteorologo - l’alta pressione interesserà mezza Europa dove soffieranno venti caldi dal Nord Africa che manterranno le temperature su valori ancora estivi. Anche l’Italia vedrà tempo più stabile, soleggiato e soprattutto caldo in particolare al Nord e Toscana, dove le massime potrebbero anche superare i 30-31°C. Al Sud invece potrebbe persistere una certa variabilità con occasionali rovesci e clima più fresco. D’altra parte settembre ha già visto in passato temperature da piena estate, come accadde nel 1987 quando tra il 15 e il 20 settembre l’Italia fu investita da un’ondata di caldo africano in piena regola, con punte anche di oltre 34-35°C” concludono da 3bmeteo.