“Giancarlo vive nei cuori, nei ricordi e negli occhi di chi ama la libertà e la verità”. Lo scrive su Facebook il presidente del gruppo di Forza Ita del Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro. “I killer possono aver fermato la sua mano, ma - aggiunge - non hanno zittito la sua voce!”. “Oggi a 31 anni dal suo barbaro assassinio in via Romaniello a Napoli un murales in ricordo del giornalista".