"Ricordare Giancarlo Siani e' rinnovare, ogni anno, l'impegno contro la criminalità organizzata, e' consegnare ai giovani uno straordinario esempio di impegno civile e dedizione". Così Carmine Mocerino, presidente della Commissione Speciale AntiCamorra e Beni Confiscati della Regione Campania che stamattina ha partecipato alle iniziative in programma, prima con l'inaugurazione dei Murales e poi la cerimonia alle 'rampe Siani’. "Siani - ha concluso Mocerino - e', oggi più di ieri, un simbolo per i giovani, per i giornalisti. È un simbolo per le Istituzioni che hanno il dovere di sostenere, garantendo l'autonomia, la stampa libera ed indipendente. Una democrazia cresce se esiste e si rafforza l'attività di giornalisti capaci di sollecitare il mondo politico, di denunciare il malaffare".