Studio Universal (Mediaset Premium DT) rende omaggio a Jim Henson che il prossimo 24 settembre avrebbe compiuto 80 anni con il documentario, in Prima TV: “Jim Henson e i suoi Muppet” e il film I “Muppet venuti dallo spazio”, giovedì 29 settembre alle 21.15. “Jim Henson e i suoi Muppet” è la biografia di uno dei più grandi geni dello spettacolo animato del XX secolo. Il talentuoso ideatore di Kermit &Co. Attraverso le sue stesse parole, le testimonianze dei suoi collaboratori e dei suoi cari, il documentario ripercorre una carriera unica, costellata di successi grazie alla creazione di personaggi straordinari che rimarranno per sempre nell’immaginario collettivo. James Maury Henson nasce a Greenville (Stati Uniti) il giorno 24 settembre 1936; regista e produttore cinematografico con l'invenzione dei "Muppets", è considerato il più grande innovatore burattinaio della storia della tv americana. A diciotto anni Jim Henson, mentre frequenta la Northwestern High School, inizia a lavorare per la WTOP-TV, creando pupazzi per uno spettacolo per bambini del sabato mattina; il titolo è "The Junior Morning Show". Quando era matricola, aveva partecipato al "Sam and Friends", uno spettacolo di soli cinque minuti con i suoi pupazzi. I personaggi erano i precursori dei Muppets e lo show includeva un prototipo del suo personaggio più famoso: Kermit la rana. Henson nello show inizia a sperimentare tecniche che poi avrebbero cambiato il mestiere di burattinaio in televisione; sua è l'invenzione della cornice definitiva per consentire al burattinaio di muoversi anche fuori dallo specchio della cinepresa.Molti pupazzi erano di legno intagliato: Henson comincia a creare personaggi con la gommapiuma, permettendo loro di esprimere una gamma più ampia di emozioni. Le braccia delle marionette erano controllate con corde, ma Henson usa stecche per muovere le braccia dei suoi Muppets, soluzione che gli permette un maggiore controllo dei movimenti. In più, voleva che i suoi pupazzi simulassero la parlata nel modo più creativo possibile rispetto ai precedenti, che invece erano abituati a muovere la bocca a casaccio. Lui stesso studiava precisi movimenti durante i dialoghi delle sue creature.Dopo un periodo trascorso in Europa, si sposa con Jane Nebel, e nasceranno cinque figli. Nonostante il successo iniziale di "Sam and Friends", Henson lavora per vent'anni seguendo spot pubblicitari, talk show e programmi per bambini, prima di arrivare a realizzare il suo sogno: creare un programma che fosse "una forma di intrattenimento per tutti". Uno degli spot più popolari di Henson è quello realizzato per l'azienda Caffè Wilkins: qui un Muppet chiamato Wilkins (con la voce di Kermit) è posto dietro un cannone visto di profilo. Un altro Muppet di nome Wontkins (con la voce di Rowlf) è davanti alla canna. Wilkins chiede "Che cosa ne pensi del Caffè Wilkins?" e l'altro risponde "Non l'ho mai provato!", allora Wilkins gli spara con il cannone. Poi gira il cannone verso la telecamera e chiede "E cosa ne pensi tu?". L'immediato successo fece sì che l'impostazione venisse usata successivamente per molti altri prodotti.

Nel 1963 si trasferisce con Jane a New York. La moglie smette di seguire il lavoro dei Muppets per badare ai figli. Henson assume allora lo scrittore Jerry Juhl nel 1961 e il burattinaio Frank Oz nel 1963. Henson e Oz instaurano un grande sodalizio e una profonda amicizia: la loro collaborazione durerà per ventisette anni. Nel 1969 Joan Ganz Cooney e il team del Children's Television Workshop chiedono a Jim Henson di lavorare a "Sesame Street", un programma-contenitore che, attraverso il gioco, ha obiettivi didattici. Il successo di Sesame Street induce Jim Henson ad abbandonare il settore pubblicitario. Si dedica così alla creazione di nuovi Muppets e alla produzione di film di animazione.Henson, Frank Oz e il loro team riscuotono un buon successo anche dal pubblico adulto, quando una serie di sketch appare nella prima stagione dell'innovativo spettacolo di varietà Saturday Night Live (SNL). Nel 1976 muove il suo team creativo in Inghilterra, dove hanno inizio le riprese del "Muppet Show". Il "Muppet Show" era caratterizato da Kermit la rana come ospite, oltre che da tanti altri personaggi come Miss Piggy, Gonzo e Fozzie. Tre anni dopo l'inizio del "Muppet Show", nel 1979, i Muppets appaiono nel loro primo film, "Tutti a Hollywood con i Muppet" (titolo originale: The Muppet Movie), che ottiene un buon successo sia di critica che di pubblico. Nel 1982 crea la "Jim Henson Foundation" per promuovre e sviluppare l'arte del burattinaio negli Stati Uniti. Di lì a poco inizia anche a girare film fantasy o semi-realistici, come "The Dark Crystal", ma questa volta senza i suoi Muppets. L'anno seguente i Muppets recitano nel film "I Muppets alla conquista di Broadway" (titolo originale: The Muppets Take Manhattan), diretto da Frank Oz. Nel 1986 Henson gira "Labyrinth", un film fantasy (con David Bowie), che inizialmente non riscuote successo ma poi sarebbe comunque diventato un cult. Inizia a collaborare con la Disney ma scompare prematuramente all'età di 53 anni a causa di una polmonite il 16 maggio del 1990.