Gli afro-americani rispettosi della legge sono le principali vittime delle proteste di Charlotte, in North Carolina, e in altre città degli Stati Uniti. Lo ha dichiarato il candidato repubblicano alla Casa Bianca, Donald Trump, nel corso di una manifestazione a Chester, Pennsylvania. “Le principali vittime di queste manifestazioni sono gli afro-americani rispettosi della legge che vogliono solo crescere i loro figli in sicurezza e pace”, ha detto Trump. “Per ogni violento ci sono migliaia di persone che vogliono solo vivere in pace”, ha aggiunto il tycoon newyorchese. Quattro agenti di polizia di Charlotte sono stati feriti giovedì nel corso delle proteste innescate dalla morte di un afro-americano Keith Lament Scott. Nella città è stato dichiarato lo stato d’emergenza e il coprifuoco dalle 24 alle 6 di mattino. Trump ha dichiarato che la polizia è stata ingiustamente ritratta come una forza ostile e razzista e si è offerto di collaborare per la pace e la sicurezza con tutti i principali sindaci negli Stati Uniti se sarà eletto presidente.

Law-abiding African-Americans are the main victims of the protests continuing in Charlotte, North Carolina and other US cities following the killing of more individuals by police, Republican presidential nominee Donald Trump told a rally in Chester, Pennsylvania. "The main victims of these demonstrations are law abiding African-Americans who only want to raise their children in safety and peace, "Trump stated on Thursday. "For every one violent disruptor, there are thousands of people who just want [to live in peace.]" Four police officers in Charlotte sustained injuries on Thursday in the second day of protests triggered by the police-involved shooting of an African-American man Keith Lament Scott. Trump said the police were being unfairly portrayed as a racist, hostile force and he offered to cooperate on establishing peace and security with every major mayor in the United States if he is elected president on the United States in November.