Questa mattina, alla presenza dell’assessore regionale alle Politiche del Territorio e alla Mobilità, Michele Civita, e dell’assessore alla Città in Movimento di Roma Capitale, Linda Meleo, è stato firmato l’Accordo di Programma tra Regione Lazio e Roma Capitale riguardante la mobilità sostenibile integrata di Roma, in attuazione del programma di utilizzo dei fondi europei Por-Fesr 2014/2020 destinati a “Energia sostenibile e mobilità”, già deliberato dalla Regione Lazio e da Roma Capitale. Nello specifico, il Piano di investimenti finanziato dal POR-FESR prevede un investimento di 54 milioni per la città di Roma di cui: 14 milioni in tecnologie per la mobilità urbana di Roma (impianti semaforici intelligenti, varchi di accesso, etc); 20 milioni per i nodi di scambio dell’area metropolitana di Roma e 20 milioni per l’acquisto di nuovi autobus elettrici e a metano destinati a Roma.

“Con la firma dell’accordo di programma sulla mobilità sostenibile integrata tra Regione e Campidoglio – spiega il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti - completiamo un percorso avviato da tempo con il Comune di Roma al quale garantiamo l’utilizzo di 54 milioni di euro per migliorare la mobilità dei romani, dei turisti e di tutti coloro che per lavoro si muovono nella Capitale. Si tratta di risorse che abbiamo ottenuto dell’Ue grazie ad una programmazione mirata alla riduzione delle emissioni inquinanti, in particolare nell’area metropolitana, attraverso l’innovazione con impianti semaforici intelligenti, con l’acquisto di nuovi autobus ecologici e attraverso nuovi nodi di scambio”. “Questo accordo – ha dichiarato l’assessore Michele Civita - è il frutto di una programmazione condivisa e di una collaborazione interistituzionale fra Comune di Roma e Regione Lazio iniziata già lo scorso anno. Con questi fondi possiamo finalmente finanziare interventi strutturali importanti per la città di Roma”.