All'apparenza sembrava un piccolo imprenditore agricolo nullatenente, ma le indagini della Guardia di Finanza di Torino hanno accertato che era un evasore totale. I finanzieri di Lanzo Torinese hanno scoperto che un agricoltore di 38 anni, pur non presentando alcuna dichiarazione fiscale, era intestatario di otto abitazioni, 137 terreni, otto conti correnti e un aeroplano privato. Al termine delle indagini, le Fiamme gialle hanno accertato una base imponibile non dichiarata che sfiora i 750 mila euro, mentre le imposte evase, nel suo complesso, sono state quantificate in circa 250 mila euro. L'imprenditore è stato denunciato alla procura di Ivrea per l'omessa e infedele presentazione delle dichiarazioni fiscali e nei suoi confronti è stata avanzata una proposta di sequestro di beni per circa 260 mila euro.