Su richiesta della procura di Roma, il giudice per le indagini preliminari Nicola Di Grazia ha archiviato l’inchiesta che vedeva la sindaca Virginia Raggi indagata per “falso ideologico” nell’ambito dell’inchiesta sulla presunta omessa dichiarazione di incarichi e compensi, quando era consigliera comunale, relativi ad una consulenza svolta presso la Asl di Civitavecchia.