Ancora acque agitate in Campidoglio. Dopo le polemiche di ieri sul "no" alle Olimpiadi a Roma si torna ad attaccare l'assessore all'Ambiente Paola Muraro. Secondo alcuni articoli di stampa l'ex superconsulente di Ama sarebbe indagata dalla procura di Roma nell'ambito dell'inchiesta per "Mafia Capitale" insieme all'ex direttore generale di Ama Giovanni Fiscon. Quest'ultimo avrebbe conferito l’incarico di consulente in campo giudiziario all'assessore romano a prescindere dal tipo di procedimento penale in cui il dirigente della municipalizzata dei rifiuti fosse incappato nell’esercizio delle sue funzioni. Dalle intercettazioni raccolte dalla procura di Roma, ora al vaglio dei magistrati, sarebbero emersi dei solleciti di Fiscon a Muraro. E proprio questi rapporti tra le due figure hanno portato la procura ad iscriverli nel registro degli indagati per concorso in abuso d'ufficio.