È arrivata sulla scrivania del pm di turno, Bruno Antonio Tridico, la relazione di vigili del fuoco e della polizia sull'incendio che ha distrutto tre automobili parcheggiate su viale della Repubblica, a Cosenza. Le fiamme, divampate nel cuore della notte tra lunedì e martedì, hanno danneggiato tre vetture che erano parcheggiate una accanto all'altra. Sul posto sono giunti immediatamente i vigili del fuoco e gli agenti della Mobile. Due delle automobili incendiate sono di proprietà di un imprenditore e della moglie, che sono proprietari anche di una azienda vinicola, le cantine Odoardi di Nocera Terinese. Dopo una prima ricognizione fatta dai vigili del fuoco sembrerebbe che l'incendio sia stata causato da un'autocombustione. Ma gli inquirenti non escludono al momento nessuna ipotesi.