Le prime immagini del satellite di osservazione della Terra PeruSAT-1 sono state ricevute presso il centro operazioni satellitari Cnois a Lima. Lo rende noto il ministero della Difesa della nazione latino americana. PeruSAT 1, che orbita sulla Terra a un'altitudine di 694 chilometri (431 miglia), ha catturato una vista sulla regione costiera di Lambayeque e sulla città andina di Ayacucho, tra le altre cose. Il satellite ha iniziato a trasmettere il 20 settembre, cinque giorni dopo che è stato lanciato dal complesso dell'Agenzia spaziale europea (Esa) nella Guyana francese. Gli esperti del Cnois sono attualmente impegnati nella calibrazione dei sensori del satellite e delle telecamere. La sonda, infatti, dovrebbe essere pienamente operativa (Foc, Full operating capability) all'inizio di novembre. PeruSAT-1, considerato il satellite di osservazione della Terra più sofisticato in America Latina, è in grado di vedere oggetti e caratteristiche più piccola di un metro (39 pollici). I funzionari del ministero dicono che fornirà dati utili in settori come la difesa nazionale, l'agricoltura e la prevenzione delle catastrofi. Il satellite è stato costruito in Francia da Airbus Difesa e Spazio, con la partecipazione di agenzia spaziale del Perù, Conida. PeruSAT-1, peraltro, fa parte del sistema satellitare submetrica, che nell'ambito di un accordo con la Francia 2014 comprendeva anche la costruzione del Cnois, un programma di trasferimento tecnologico e l'accesso peruviano alle immagini catturate da altri satelliti francesi.