È scattato questa mattina all'alba un maxi blitz contro il clan Falanga, attivo soprattutto nella zona di Torre del Greco. I carabinieri hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Napoli a carico di una ventina di persone. Gli indagati sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, estorsione, associazione finalizzata al traffico di stupefacenti e di porto e detenzione illegale di arma da fuoco, aggravati da finalità mafiose. Secondo gli inquirenti i Falanga rifornivano le piazze dello spaccio grazie a un accordo con il clan degli Ascione-Papale di Ercolano. Venuta alla luce anche un'estorsione ai danni di una società di videolottery. L'ultima importante operazione contro il clan di camorra risale a gennaio del 2015, con l'arresto di 45 affiliati.