Giornata nera per Napoli tra proteste e occupazioni. Da una parte, a pochi passi dal Lungomare, un gruppo di disoccupati ha mandato il traffico in tilt decidendo di arrampicarsi sul cornicione della Galleria Vittoria, snodo nevralgico della circolazione automobilistica cittadina. Il movimento '7 novembre' chiede a Comune di Napoli e Regione Campania di attivarsi per sbloccare i fondi da impiegare in progetti che possano reinserirli nel mondo del lavoro. dall’altra parte della città, nel cuore di Napoli invece alcuni residenti hanno occupato l’ospedale San Gennaro contro la chiusura di alcuni reparti. I cittadini del Rione Sanità hanno fatto da scudo per impedire che alcuni camion incaricati di portare via macchinari e strumentazioni. I residenti del quartiere si dicono pronti a organizzare un presidio permanente.