"Il nome del futuro deve essere crescita. L'Italia ama la storia, perchè è maestra di vita. E credo che la storia sarà gentile con lei. Perchè il suo Paese ha cominciato a crescere nonostante la crisi. Lei è differente, presidente. Noi siamo differenti". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi alla Casa Bianca dove è stato accolto dal presidente uscente degli Stati Uniti Barack Obama. "Grazie per la sua leadership. Viva l'America, viva l'Italia, viva la libertà" ha detto Renzi dopo aver sottolineato:"Noi amiamo la storia ma abbiamo bisogno del futuro".