Il ministero della Giustizia e la Regione Calabria, "in linea di continuità con la strategia politica di intervento per favorire il reinserimento socio-lavorativo delle persone in esecuzione penale e per mettere in sinergia le risorse per lo sviluppo del territorio e per la sicurezza sociale", hanno stipulato oggi un protocollo che punta allo sviluppo di percorsi stabili di reinserimento socio-lavorativo. Ciò dovrà avvenire, secondo quanto previsto nell'accordo ministero-Regione, attraverso le seguenti attività: la realizzazione di un frantoio nell'istituto penitenziario di Laureana di Borrello, la formazione professionale dei detenuti e l'inserimento lavorativo nel settore della produzione dell'olio d'oliva, la conservazione e commercializzazione delle olive; la realizzazione di una sartoria per favorire la riqualificazione professionale e l'inserimento lavorativo delle detenute della Casa Circondariale di Reggio Calabria Arghillà; la realizzazione di un laboratorio di panetteria per favorire la formazione professionale e l'inserimento socio-lavorativo dei detenuti dell'Istituto Penale per minorenni di Catanzaro; la definizione di percorsi di reinserimento socio-lavorativo per i giovani adulti detenuti negli Istituti penitenziari per adulti per favorire l'accesso alle misure alternative alla detenzione. "Il protocollo – si legge in una nota del Ministero – sancisce un nuovo corso nell'ambito della collaborazione con la Regione Calabria, volto a rafforzare la cooperazione interistituzionale per favorire l'inclusione attiva delle persone in esecuzione penale nel territorio regionale ed il reinserimento stabile nella società civile. La strategia generale è quella di collegare stabilmente i settori produttivi del territorio con i servizi sociali pubblici, la rete di protezione sociale e di accompagnamento, i servizi di formazione professionale ed istruzione attraverso un'azione di sistema volta a favorire la progettazione partecipata". I progetti, per un importo complessivo di 680mila euro, sono finanziati dalla Regione Calabria.