Nella serata di ieri, una Mini ha imboccato contromano l’autostrada A/1 percorrendo a ritroso la carreggiata sud dai caselli di Santa Maria Capua Vetere sino a Capua. E’ subito scattata la segnalazione al Centro Operativo Autostradale della Polizia di Stato di Napoli, mentre sulla linea del 113 continuavano a pervenire le numerose telefonate da utenti che in preda al panico segnalavano l’automobilista che, percorrendo contromano l’autostrada, metteva in serio pericolo la sua vita e quella degli altri in transito in quel momento. Dopo pochi minuti sul posto sono giunte le pattuglie della Sottosezione Polizia Stradale di Caserta nord. Gli agenti sono riusciti, prima a rallentare il traffico diretto verso S. M. Capua Vetere, approntando un servizio di safety-car, poi a intercettare il veicolo segnalato intento a percorrere la corsia di immissione, in prossimità del casello di Capua. Il conducente della Mini One, un ragazzo di 23 anni, è stato immediatamente bloccato e successivamente accompagnato presso gli uffici della sottosezione Polizia Stradale di Caserta Nord, riferendo che dopo una in una piazzola, aveva effettuato una inversione ad “u“ senza rendersene conto perché era la prima volta che viaggiava in autostrada. Gli agenti della Polstrada, hanno inevitabilmente applicato la normativa prevista dal Codice della Strada che sanziona la guida contromano con la revoca della patente di guida, il fermo del veicolo per tre mesi e il pagamento di una somma da 1988 a 7953 €.