Sono state 126 le violazioni amministrative accertate dai vigili urbani di Torino dopo l'entrata in vigore del provvedimento che limita l'utilizzo delle slot machine e delle viodeolottery, entrato in vigore lo scorso 10 ottobre. L'importo complessivo delle multe ammonta a 63 mila euro. L'ordinanza del sindaco Chiara Appendino per la prevenzione e il contrasto alla diffusione del gioco d'azzardo patologico prende le mosse dalla legge regionale nr.9 del 2016 e consente l’utilizzo di slot machine e videolottery per otto ore al giorno, dalle 14 alle 18 e dalle 20 alle 24. "Considerata la gravità del gioco compulsivo e anche a scopo preventivo - spiega una nota del Comune - sarà dedicata particolare attenzione al rispetto della norma".