La National Iranian Oil Company ha annunciato l'imminente lancio di gare d'appalto, aperte alla competizione delle grandi societa' internazionali, per lo sfruttamento di 29 giacimenti petroliferi e 21 di gas naturale. Le compagnie interessate potranno presentare le offerte entro il 19 novembre prossimo; i risultati saranno annunciati il 7 dicembre. In base alle previsioni formulate dal Ministero dell'Energia, la Repubblica Islamica conta di attrarre investimenti esteri per circa 150 miliardi di dollari nei prossimi quattro anni, con l’obiettivo di incrementare la produzione fino al livello pre-sanzioni di 4 milioni di barili al giorno entro il 2019, per raggiungere i 4,28 milioni entro il 2020.