Secondo le attese i combustibili fossili manterranno la loro importanza nel mix energetico globale fino al 2040, con la loro azione che sarà ridotta solo del 4 per cento. Lo afferma l'Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (Opec) nel rapporto World Oil Outlook. "Attualmente, i combustibili fossili - vale a dire, il petrolio, gas e carbone - contano per l'81% del mix energetico globale fino al 2040 - si legge nel documento -. Manterranno la loro importanza nel mix energetico globale, anche se con una quota inferiore del 77% dell'energia totale domanda". Secondo il testo, petrolio e gas combinati sono suscettibili di soddisfare circa il 53 per cento del fabbisogno energetico nel 2040. Tuttavia, carbone e petrolio sono attesi in crescita solo dello 0,6 per cento nel periodo 2014-2040. "L'allontanamento dal carbone verso il gas e le energie rinnovabili nella produzione di energia non è sorprendente à prosegue il testo -, in quanto i politici sono sempre più impegnati in iniziative di mitigazione dei cambiamenti climatici". L'Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici è stato adottato nel dicembre 2015 alla 21esima Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP21). L'accordo mira a limitare la temperatura media globale a meno di 2 gradi Celsius rispetto ai livelli pre-industriali. Inoltre, a creare più finanziamenti per ridurre le emissioni di gas a effetto serra e a supportare uno sviluppo più resiliente ai cambiamenti climatici. Secondo il watchdog ambientale Center for Biological Diversity, i più noti combustibili fossili non dovrebbero essere bruciati e rimanere nell'ambiente entro il limite di 1,5 gradi Celsius.

Fossil fuels are expected to maintain their importance in the global energy mix by 2040, with their share only reduced by 4 percent, the Organization of the Petroleum Exporting Countries (OPEC) said in a report released Tuesday. "Currently, fossil fuels – namely, oil, gas and coal – account for 81% of the global energy mix. By 2040, fossil fuels will maintain their importance in the global energy mix, although with a lower share of 77% of total energy demand," OPEC said in its World Oil Outlook report. According to the report, oil and gas combined are likely to satisfy some 53 percent of the 2040 energy needs. However, coal and oil are expected to only grow by 0.6 percent in the 2014-2040 period. "The shift away from coal towards gas and renewables in power generation is not surprising as policymakers are increasingly engaged in climate change mitigation initiatives," the report read. The Paris Agreement on climate change was adopted in December 2015 at the 21st UN Climate Change Conference (COP21). The deal aims to limit global average temperatures to less than 2 degrees Celsius above pre-industrial levels. The agreement also aims to create more financing to curb greenhouse gas emissions and support more climate-resilient development. According to the Center for Biological Diversity environmental watchdog, most known fossil fuels would need to remain unburned and underground to stay within the limit of 1.5 degrees Celsius.