Nulla di fatto per quel che riguarda le nomine negli enti pubblici di competenza del Consiglio regionale calabrese. L'Aula oggi ha deciso di rinviare le decisioni alla prossima seduta. Dovranno essere designati un revisore contabile del Consorzio per la tutela del cedro di Calabria; due esperti in materia di urbanistica ed edilizia delle commissioni provinciali delle indennità di esproprio di Catanzaro, Cosenza, Crotone e Vibo Valentia; tre esperti in materia di agricoltura e foreste, scelti dalle terne di nominativi proposti da ogni associazione sindacale tra quelle maggiormente rappresentative; due componenti del Comitato istituzionale dell'Autorità regionale dei trasporti in Calabria (Artcal); due componenti del Comitato di indirizzo dell'Azienda tTerritoriale per l'edilizia residenziale pubblica regionale (Ater).