I carabinieri hanno fermato Luigi Galizia, il fratello del 31enne Damiano Galizia ucciso il 26 aprile di un anno fa da Francesco Attanasio, reoconfesso dell'omicidio. Il provvedimento di fermo è stato emesso dal procuratore di Castrovillari Eugenio Facciolla nell'ambito delle indagini sul duplice omicidio di San Lorenzo Del Vallo nel quale domenica 30 ottobre nel cimitero sono state trucidate due donne Edda Costabile e la figlia Ida Attanasio, rispettivamente mamma e sorella di Francesco Attanasio. Luigi Galizia non aveva dato notizie di sé dal giorno del duplice omicidio delle due donne: gli inquirenti lo stavano cercando per sentirlo come persona informata sui fatti. Il giovane, dopo quasi una settimana, si è presentato dai carabinieri e ha risposto a tutto quello che gli è stato chiesto riferendo quanto a sua conoscenza. I carabinieri, guidati dal comandante Milko Verticchio, hanno attenzionato diverse persone del luogo e non solo per cercare di sapere che cosa sia successo quella mattina quando una furia omicida si è scatenata sulle due donne che si erano recate a pregare sulla tomba di famiglia.