Proseguono le indagini sull'omicidio dell'ingegnere napoletano Vincenzo Materazzo, il 51enne, ferito a morte da alcune coltellate ieri sera in viale Maria Cristina di Savoia a Napoli. Al momento non sembra coinvolto in una rapina finita male nè in ritorsioni legate alla criminalita' organizzata. Secondo quanto trapela, Materazzo aveva presentato una denuncia contro ignoti per la morte del padre. Dai primi rilievi, l'aggressione all'ingegnere sarebbe avvenuta dopo una colluttazione con il suo assassino che l'avrebbe ucciso con quattro colpi di coltello.