In novembre €-coin è aumentato per il sesto mese consecutivo, salendo a 0,45 da 0,38 in ottobre, il livello più alto da marzo scorso. L’indicatore ha beneficiato principalmente del miglioramento della fiducia di famiglie e imprese. La perdurante debolezza della domanda globale e dell’inflazione restano i principali fattori di freno all’attività economica. Lo comunica la Banca d'Italia.