Un progetto per la difesa della legalità e il supporto alle Forze dell'ordine e alla magistratura nel contrasto alle forme di illegalità nel comparto degli apparecchi da gioco. Lo lancia la delegazione Puglia della Sapar, l’Associazione nazionale servizi apparecchi per le pubbliche attrazioni ricreative aderente a Confesercenti . “Il settore degli apparecchi da intrattenimento per il gioco lecito è destinatario di normative nazionali e locali frammentarie e prive di coordinamento, ponendosi, oggi più che mai, l'esigenza di chiarire e comunicare con forza la netta distinzione tra gioco legale e gioco illegale – si legge in una nota Sapar -. Troppo spesso si associa in un’unica casella il ‘gioco d’azzardo’, accomunando indifferentemente il gioco pubblico riservato allo Stato con il gioco d’azzardo illegale. Il mondo dell'illegalità mostra particolare interesse per il settore ed espone a pericoli gravi le persone fragili e bisognose di maggiori tutele. I giocatori affetti da fenomeni patologici possono rappresentare un bacino di utenza per altre e più gravi forme di illegalità. Le attività per il contrasto e la prevenzione del disturbo da Gioco d'Azzardo e per la tutela della salute pubblica, dovrebbero essere accompagnate da iniziative di efficace e duraturo contrasto alle offerte illegali di gioco”.

La Sapar delegazione Puglia, “da anni in prima linea nel supporto delle istituzioni locali –prosegue il comunicato -, lancia il progetto realizzato grazie all’ausilio di professionisti esperti del settore- diretto ad incrementare i propri sforzi a sostegno dell'operato forze dell'ordine e della magistratura, oltre che dell'Amministrazione dei Monopoli di Stato, nelle attività di contrasto dei fenomeni illegali. La Delegazione dell'Associazione depositerà esposti dettagliati, interverrà nei procedimenti penali avviati di iniziativa dalle forze dell'ordine e si costituirà parte civile nei processi penali a carico dei responsabili dei reati. L'impegno per la legalità e per la diffusione della cultura della legalità, si sposa con l'impegno per la prevenzione ed il contrasto del Disturbo da Gioco d'Azzardo tramite progetti finalizzati alle scuole e agli operatori del settore”.

La delegazione Puglia dell’associazione, “promuoverà iniziative, dibattiti ed incontri con esperti del mondo giuridico e socio sanitario, con le istituzioni locali e scolastiche e con le associazioni culturali interessate ad avviare un dialogo costruttivo sul tema del Gioco e sulle iniziative per la prevenzione dei fenomeni patologici. La Delegazione Sapar Puglia, presieduta da Domenico Distante, Vice Presidente Vicario Sapar, ha incaricato gli Avvocati Andrea Strata e Chiara Sambaldi, noti professionisti esperti del settore, per le attività legali connesse al progetto”.