“L ’ingresso della Galleria Vittoria, a pochi passi dal Comune di Napoli, è ‘adornato’ da uno striscione elettorale, siglato da differenti forze politiche, che incita a votare ‘no’ al referendum costituzionale. Siamo ormai al colmo, sui ponteggi montati per consentire i lavori all’ingresso della galleria si fa propaganda elettorale, fuori dagli spazi consentiti e al di là di ogni più banale regola del viver civile”. E’ quanto sottolinea l’on. Giovanni Palladino, capogruppo vicario di ‘Civici e Innovatori’ alla Camera dei Deputati. “E De Magistris che fa? Come mai lo permette? Mi sarei aspettato da un Sindaco-Magistrato ben altra attenzione nel far rispettare le regole. Si rispetti la legge”. “Non voglio pensare che questa disattenzione sia ‘voluta’ e sia legata alla sua posizione referendaria, sono inoltre altrettanto sicuro che quanto prima rimedierà a questo clamoroso errore”.