L’apertura della stazione Chiaia della linea 6  della Metropolitana è prevista nel 2019 . I diciotto i mesi che mancano sono necessari per  completare tutti i lavori per l'entrata in esercizio, a partire  dall'assegnazione effettiva delle risorse da parte della Regione, che  ha già approvato la delibera relativa. A renderlo noto l'ufficio stampa del consiglio comunale di Napoli. Un'indicazione precisa, fornita  oggi alla Commissione Infrastrutture che con i consiglieri Brambilla  (Movimento 5 Stelle), Coppeto (Sinistra Napoli in Comune a Sinistra),  Frezza (de Magistris Sindaco), Esposito (Partito Democratico) e  Langella (Prima Napoli) ha partecipato al sopralluogo della stazione  Chiaia della Linea 6 della Metropolitana. Presenti l'assessore  competente Mario Calabrese, da Serena Riccio, responsabile del  servizio realizzazione e manutenzione linea 1 e 6 della Metropolitana,  e dai tecnici dell'Ansaldo trasporti. Settanta milioni, tra fondi  regionali e ministeriali, stanziati nell'ambito del Patto per Napoli - è scritto nella nota stampa -  permetteranno il completamento dell'opera nella tratta Arco  Mirelli-Mergellina. Forma elicoidale, quaranta metri di distanza tra l'ingresso e il piano  banchine, la stazione, alla quale si accederà sia da piazza S. Maria  degli Angeli sia da via Chiaia, altezza ponte, consentirà anche il  collegamento tra i due tratti con un sistema di ascensori che  sostituiranno l'attuale impianto di Chiaia. Cinque i treni  inizialmente a disposizione dei passeggeri, con tempi di attesa media  di dieci minuti, che si dimezzeranno con l'acquisto degli altri tre  treni che completeranno la prima fornitura. Spazio anche  all'archeologia, con la creazione del parco archeologico dedicato  all'esposizione dei reperti recuperati durante gli scavi e che con una  prima parte di finanziamento di tre milioni di euro troveranno  collocazione nella stazione finale di Municipio. Ritornerà al  quartiere, a lavori ultimati, piazza S. Maria degli Angeli, con un  disegno di spazi verdi attrezzati che abbracceranno il corpo centrale  della stazione.