"La sottoscrizione dell'accordo di programma con il Governo avvia un altro fondamentale investimento da parte di una multinazionale nel territorio della Campania”. Lo ha dichiarato in una nota il Presidente della Regione Vincenzo De Luca, in merito al piano di investimenti di Nestlè per lo stabilimento di Benevento e per il quale è stata siglata l’intesa con il Governo. “Dopo Apple, Cisco, Tower, Mondial Group, Fiat - FCA, Denso e General Electric, un altro grande gruppo, come Nestlé, è attratto dalle opportunità di crescita della nostra regione. Si potenzia enormemente lo stabilimento di Benevento, con un investimento di 48 milioni e una crescita dell'occupazione di 230 nuove unità entro il 2019 e con questa iniziativa, inoltre, si valorizzano le filiere agroalimentari locali dei prodotti di eccellenza utilizzati come materie prime”. Per l’assessore regionale alle Attività produttive Amedeo Lepore: “Si pongono le basi per la nascita di un hub di respiro mediterraneo, che valorizzi la qualità di tali produzioni per una futura espansione in tutto il bacino mediterraneo e si introducono innovazioni significative legate all'industria digitale (4.0). A questo intervento ne seguiranno presto altri, attraverso nuovi grandi progetti di investimento produttivo con i contratti di sviluppo, facendo della Campania la Regione più attrattiva per gli investimenti e più competitiva per le sue capacità di sviluppo".