Sei persone sono state arrestate dal personale del Commissariato di polizia di Lamezia Terme e della squadra mobile di Catanzaro, con l'ausilio del Reparto prevenzione Crimine di Vibo Valentia su richiesta dalla Procura della Repubblica di Lamezia Terme. Tutti i fermati, già noti alle forze dell’ordine, sono accusati di aver organizzato una rete di spaccio di eroina, cocaina e metadone. In particolare le manette sono scattate per Giuseppe Campisano, 29 anni; Marcello Ciliberto, 36 anni; Francesco Cittadino, 52 anni; Rosario Franceschi, 52 anni; Bruno Mazzotta, 68 anni e Domenico Mazzotta, 22 anni. Le indagini, coordinate dalla Procura di Lamezia, hanno preso il via nel novembre dello scorso anno dal monitoraggio dell'abitazione di un pregiudicato lametino con precedenti in materia di droga che aveva consentito di accertare un'intensa attivita' di spaccio.