Il presidente russo Vladimir Putin ha discusso oggi con i membri permanenti del Consiglio di sicurezza russo dell’applicazione delle disposizioni delineate nel suo discorso sullo Stato della Nazione, ma anche della situazione in Siria. Lo ha riferito il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov parlando con i giornalisti. Per quanto riguarda il tema della Siria, – ha precisato Peskov – nel suo intervento annuale davanti alle Camere riunite del Parlamento russo, Putin ha posto particolare enfasi sulla situazione di Aleppo, sottolineando la necessità di non interrompere il flusso di aiuti umanitari per la popolazione civile della parte orientale della città.

Russian President Vladimir Putin discussed on Thursday with permanent members of the Russian Security Council the implementations of provisions he outlined in his state-of-the-nation address earlier in the day, as well as the situation in Syria, Kremlin spokesman Dmitry Peskov said Thursday. "A discussion of a whole range of issues related to implementation of main provisions of the president’s address to the Federal Assembly took place … The Syrian topic with an emphasis on the situation in Aleppo was made," Peskov told reporters. He added that the need for continuation of provision of humanitarian aid for civilians of eastern Aleppo was noted.