Tanti i risultati ottenuti nel 2016 per quanto riguarda il settore della pesca, a partire da quanto è stato portato a casa nell’ambito delle trattative internazionali: “La nuova normativa per il pescespada recepisce le indicazioni ICCAT con risultati importanti per l’Italia”, spiega ad AGRICOLAE Giuseppe Castiglione, sottosegretario alle Politiche agricole con delega alla Pesca. Ma non solo: da ricordare, secondo Castiglione, anche “l’approvazione del Piano triennale per la pesca e l’acquacoltura

Per acquacoltura, in particolare – prosegue il sottosegretario - è partita la nuova piattaforma di consultazione per gli stakeholder e di recente è stato adottato il sistema di qualità nazionale per i prodotti dell’acquacoltura”. Infine da non scordare l’annosa questione della taglia minima delle vongole e il nuovo piano di gestione, che prenderà il via proprio nel 2017: “dal primo gennaio prende avvio il piano di gestione con nuovi accorgimenti utili al fine di gestire al meglio la risorsa”, conclude Castiglione.