“Il 2016 è stato un anno positivo. Siamo andati avanti sia dal punto di vista fiscale che sul piano normativo, come il testo unico del vino”, dichiara ad AGRICOLAE il presidente della Commissione Agricoltura della Camera Luca Sani. “Il 2017 dipenderà dalla situazione generale ma credo che dovremo continuare a lavorare per rafforzare il settore Primario rendendolo più vicino all’agroalimentare e al mondo della trasformazione attraverso i contratti di filiera e iniziative che abbiano questo obiettivo”, prosegue.

Poi il biologico, che sul piano legislativo da portare a compimento. “Come anche la riforma del settore ittico per cui siamo in attesa degli atti delegati contenuti nel collegato agricolo. Biologico, ippica, forestazione e pesca, dunque. “Temi che riempiranno l’agenda della commissione Agricoltura se il governo darà seguito ai contenuti del Collegato. Ci aspetta molto lavoro”, conclude Sani.