Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, sarà giovedì 23 e venerdì 24 febbraio in Cina, a Pechino, per una missione bilaterale a livello ministeriale. La missione di Delrio – spiega una nota del ministero - è volta al consolidamento e allo stimolo della collaborazione nel settore delle infrastrutture e trasporti con l’obiettivo di affermare il sistema italiano come partner autorevole e concreto nell’ambito dell’iniziativa OBOR, One Belt One Road, individuando gli interessi cinesi ad investire nel sistema portuale e logistico italiano lungo la Via della Seta. E’ la prima visita di un Ministro delle Infrastrutture e Trasporti italiano in Cina da almeno 10 anni. Nella tappa di Pechino il Ministro Delrio incontrera’ il Ministro dei Trasporti cinese, il Vice Presidente della NRDC, National Development and Reform Commission (NDRC), il Vice Ministro responsabile dell’Ente per l’aviazione civile e l’Amministratore Delegato della ICBC, la maggiore Banca Cinese. Nel corso della visita sarà inoltre promosso il miglioramento delle intese nel settore aeronautico che incrementino le frequenze dei collegamenti e la concessione di nuovi punti di destinazione nell’interesse delle compagnie aeree e degli aeroporti e a sostegno delle relazioni commerciali e turistiche.

La visita rappresenta il coronamento al più alto livello di un lavoro preparatorio volto a presentare alle Autorità cinesi le opportunità offerte dal nuovo sistema portuale italiano, del trasporto merci e della logistica concepiti in una moderna visione integrata di sistema al fine di valorizzarle e attrarre investimenti e collaborazioni da parte cinese. L’interesse del Governo italiano a partecipare all’attuazione della strategia OBOR, era già stato anticipato il 3 settembre scorso nell’incontro bilaterale del Premier Matteo Renzi con il Presidente cinese Xi Jin Ping e poi a margine del G20 in Cina . Il Ministro, per conto del Governo Gentiloni, illustrerà i passi avanti compiuti dal Paese per un assetto competitivo nei trasporti e nella logistica, in particolare la nuova Strategia per le infrastrutture e il Piano Nazionale Strategico per la portualità, che ha rivisto in una logica di sistema, di semplificazione, di connessioni e di efficienza il sistema logistico e l’organizzazione portuale italiana, con un ruolo del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti nel coordinamento degli investimenti strategici. Verrà quindi presentata l’offerta infrastrutturale del sistema portuale italiano e verranno esplorate le possibilità di collaborazione nel settore infrastrutturale e dei collegamenti aerei. Sabato 25 febbraio e domenica 26 febbraio – conclude la nota - il Ministro Delrio sarà al seguito del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nella visita di Stato in Cina, nelle tappe a Chongqing e X’ian.