"Assumere solo medici non obiettori all'ospedale San Camillo di Roma è illegale, anticostituzionale e viola in particolare la legge 194, che nasce per dissuadere e non per promuovere l'aborto. E prevedere inoltre il licenziamento per quei medici che una volta assunti non vorranno più praticare un'interruzione volontaria di gravidanza è una discriminazione inaccettabile. Fratelli d'Italia si batterà in ogni sede contro questa mostruosità voluta dalla Regione Lazio e dal suo presidente Zingaretti: questo bando deve essere ritirato e annullato immediatamente. È terrificante che in Italia si faccia di tutto per garantire la libertà di abortire e allo stesso tempo si voglia vietare la libertà di rifiutare la pratica dell'aborto. È una dittatura della morte che combattiamo e non accetteremo mai". Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.