Saranno processati davanti al Tribunale di Paola quattro persone, per il reato di uccisione di animali in concorso, a Sangineto nel Cosentino. I quattro ragazzi compariranno davanti al giudice Alfredo Cosenza il prossimo 27 aprile. Secondo l'accusa, i quattro avevano postato un video su un social network in cui sarebbero apparsi alcuni giovani che, all’interno di un’area boschiva, dopo aver impiccato un cane randagio di grossa taglia, lo colpivano ripetutamente alla testa con una mazza ferrata lasciandolo esanime a terra. Le motivazioni del gesto sarebbero riconducibili alla volonta’ dei giovani di punire il cane randagio ritenuto responsabile della morte di due capre. Numerose le segnalazioni in rete dell’evento da parte di privati e associazioni che chiedevano aiuto all’Arma dei carabinieri. Il caso e’ stato denunciato anche nel corso di una puntata della trasmissione televisiva ‘Le Iene’.