Su 122 interventi effettuati presso sale giochi e centri di scommesse, sono state riscontrate irregolarità nel 18% dei casi, verbalizzando 130 soggetti, di cui 4 denunciati all’Autorità Giudiziaria.Sono i dati forniti dalla Guardia di Finanza Comando Regionale Umbria del rapporto annuale 2016.