Limitare gli orari di aperturea delle sale da gioco e di utilizzo delle slot negli altri esercizi e ridurre le tasse locali gli esercizi commerciali che non installano dispositivi vlt. Sono gli impegni previsti da un ordine del giorno e da una mozione votata ieri dal Consiglio comunale di Reggio Emilia.  I due documenti sono stati votati anche dal Movimento 5 stelle, che già quattro mesi fa aveva avanzato una proposta di un regolamento con misure analoghe. Il 28 ottobre 2016 la Regione Emilia Romagna aveva introdotto le distanze minime delle sale gioco da luoghi sensibili.