Alle province della Regione Sardegna e alla città metropolitana di Cagliari nella bozza di Manovra in attesa di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale è attribuito un contributo di 10 milioni di euro per l’anno 2017 e di 20 milioni di euro a decorrere dall’anno 2018. Lo si legge nell’articolo 14 della bozza di decreto legge ‘Disposizioni urgenti in materia di finanza pubblica” in attesa di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale. Il contributo spettante sarà comunicato dalal Regione Sardegna “entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto”. In caso di mancata comunicazione, prosegue, “il riparto avviene per il 90 per cento sulla base della popolazione residente e per il restante 10 per cento sulla base del territorio”.

“Il contributo spettante a ciascuna Provincia e Città Metropolitana, di cui al comma 1 – si legge nel secondo comma -, è versato dal Ministero dell’interno all’entrata del bilancio statale a titolo di parziale concorso alla finanza pubblica da parte dei medesimi Enti, di cui al comma 418 dell’articolo 1 della legge 23 dicembre 2014, n. 190. In considerazione di quanto disposto dal periodo precedente, ciascun Ente beneficiario non iscrive in entrata le somme relative al contributo attribuito ed iscrive in spesa il concorso alla finanza pubblica di cui al comma 418 dell’articolo 1 della legge n. 190 del 2014 per gli anni 2017 e successivi al netto di un importo corrispondente al contributo stesso”. All’onere previsto “si provvede mediante utilizzo dei risparmi di spesa di cui all’articolo 26, comma 1”.