L’auto che ha travolto ieri nella centralissima Times Square a New York alcuni passanti non sarebbe un caso di terrorismo. Secondo quanto confermato dal sindaco di New York, Bill De Blasio, una giovane di 18 anni è morta e 22 persone rimaste ferite, quattro in modo grave. Il conducente è stato arrestato. Alla guida dell'auto che si è schiantata contro il marciapiede a Times Square c'era Richard Rojas, un giovane di 26 anni del Bronx, ex militare della Marina e con precedenti penali oltre a fermi per guida in stato di ebbrezza. “In base alle informazioni che abbiamo al momento, non ci sono indicazioni che a Times Square a New York si sia trattato di un atto di terrorismo” ha spiegato il sindaco in conferenza stampa. “Quanto accaduto è stato causato da guida sotto effetto di alcol o droghe”, ha detto il New York Police Department.