"Buoni i dati delle amministrative, adesso avanti per i ballottaggi. In bocca al lupo ai sindaci già eletti. Il giorno dopo delle elezioni solitamente si fanno tante analisi, chiacchiere e discussioni, come è persino naturale. Noi oggi abbiamo fatto una scelta diversa". E' quanto ha scritto sul suo profilo Facebook il segretario del Pd Matteo Renzi commentando i risultati delle amministrative. "Con il presidente del Lazio Nicola Zingaretti abbiamo preso una macchina e siamo saliti a Accumoli e Amatrice per fare il punto sui cantieri. Senza dirlo ai giornali, senza dirlo a nessuno. Perché avevamo promesso che saremmo stati vicini a questi nostri connazionali anche a telecamere spente. Ed è quello che stiamo continuando a fare. In questi luoghi bisogna andare il giorno dopo delle elezioni, non in campagna elettorale. E continuare a lavorare, passo dopo passo, perché la vita riparta davvero. Avanti, insieme".

Il capogruppo Pd in commissione Affari costituzionali di Montecitorio Emanuele Fiano ha invece evidenziato come "Con un sistema maggioritario a doppio turno competono solo le grandi coalizioni, i movimenti che non fanno alleanze scompaiono, il Pd in coalizione o da solo su 141 comuni sopra 15.000 abitanti, ne vince 22, è al ballottaggio in 45 comuni in prima posizione e in 41 in seconda posizione, il centrodestra è in prima posizione in 44 e secondo in 33, 8 eletti di FI al primo turno, 1 di FI uno della Lega. I candidati di centrosinistra hanno ottenuto complessivamente il 37% dei voti, quelli di centrodestra il 34,3. Adesso al lavoro, uniti, per vincere. Il PD c'è, non dobbiamo perdere neanche un voto utile, il nuovo centrodestra a trazione leghista lo conosciamo bene, dobbiamo batterlo con le nostre proposte, le nostre candidate e i nostri candidati", conclude.