“È doloroso venire a conoscenza degli attacchi vandalici subiti dai gazebo di “Giochi senza barriere” alla Mostra d’Oltremare. un evento importante che consente a tutti quei bambini, che spesso subiscono l’ignoranza e l’altrui paura del “diverso”, di vivere una giornata di gioia e armonia con i tanti che vi parteciperanno. La disabilità non appartiene solo ai disabili". Così il consigliere regionale, Gianluca Daniele. "La disabilità è di tutti e tutti dovremmo fare qualcosa, ognuno per il proprio ambito, per fare in modo che chi la vive quotidianamente abbia la vita quanto più facile possibile. Proprio in questi giorni è in discussione in consiglio la legge sull’istituzione del Garante regionale per la disabilità che, insieme all’Osservatorio, voluto dalla Giunta, e di cui fanno parte tantissime associazione impegnate sul territorio, rappresenta un lavoro importante per la tutela dei diritti. L’inaccettabile episodio avvenuto alla Mostra mette in luce, inoltre, le carenze a cui quel luogo ancora è esposto a causa, soprattutto, della totale assenza di telecamere attive che, vista l’estensione della Mostra, sarebbero l’unico vero deterrente per gli atti vandalici a cui, pure, non è nuova. Ai tanti volontari, alle famiglie e ai ragazzi che, nonostante quanto accaduto, daranno tutto per fare in modo che la manifestazione riesca, va la mia solidarietà".