Unione europea e Regno Unito hanno aperto i negoziati sul ritiro del Regno Unito dall’Ue, con Bruxelles che cerca di affrontare le incertezze e Londra che parla di un “tono positivo e costruttivo”. “Spero che oggi possiamo individuare le priorità e un calendario che mi permetterà di riferire al Consiglio europeo di questa settimana che abbiamo avuto un'apertura costruttiva dei negoziati” ha dichiarato ai giornalisti a Bruxelles il negoziatore principale dell'Unione europea, Michel Barnier. Secondo Barnier è necessario “affrontare le incertezze causate da Brexit in primo luogo per i cittadini, ma anche per i beneficiari delle politiche dell'Ue e per l'impatto sulle frontiere, in particolare per quanto riguarda l’Irlanda” come uno degli obiettivi dei negoziati. Il segretario britannico di Brexit, David Davis, ha affermato di aver cercato di “fare tutto il possibile per assicurare un accordo che funzioni nel migliore interesse di tutti i cittadini. A tal fine stiamo avviando questa negoziazione in un tono positivo e costruttivo, determinato a costruire un partenariato forte e speciale tra noi e i nostri alleati e amici europei per il futuro” ha chiarito Davis.

The European Union's and the United Kingdom's chief negotiators opened talks on the UK's withdrawal from the EU on Monday, with Brussels seeking to tackle uncertainties and London touting a "positive and constructive tone." "I hope that today we can identify priorities and a timetable that would allow me to report to the European Council later this week that we had a constructive opening of negotiations," EU chief negotiator Michel Barnier told reporters in Brussels. He identified the need to "tackle the uncertainties caused by Brexit first for citizens, but also for the beneficiaries of the EU policies and for the impact on borders, in particular Ireland," as one of the negotiations' objectives. UK Brexit Secretary David Davis said he sought to "do all that we can to assure that we deliver a deal that works in the best interests of all citizens." "To that end we are starting this negotiation in a positive and constructive tone, determined to build a strong and special partnership between ourselves and our European allies and friends for the future," Davis said.