"Non vedo le ragioni per cui non si debbano votare le mozioni sul caso Consip". Lo ha detto il Capogruppo di Forza Italia al Senato, Paolo Romani, intervenendo in Aula nel dibattito sui vertici di Consip. "Anzi, credo che le decisioni che potrà prendere il Parlamento in modo sereno potranno essere un utile contributo all'assemblea della Consip del 27 giugno". Per Romani, "è stato grazie al Parlamento che forse Padoan ha cambiato idea e ha fatto dare le dimissioni ai due consiglieri di nomina diretta". "La storia non è conlcusa".