“Preso atto della mancata soluzione della crisi di Atitech, la Giunta Regionale deve inserirsi nella trattativa chiedendo a Leonardo-Finmeccanica di trovare una soluzione; non si possono lasciare soli 178 lavoratori in cassa integrazione straordinaria da oggi e peraltro senza sussidio per i prossimi tre mesi”. Così Flora Beneduce, consigliere regionale di Forza Italia. Si è aperto uno scenario preoccupante, bisogna fare chiarezza subito sui tempi di risoluzione della crisi – aggiunge la Beneduce - la Giunta regionale deve fare da garante e non può consentire che in Campania si consumi l’ennesima crisi aziendale con conseguenze gravissime per i lavoratori e per le loro famiglie. “Faccio appello agli Assessori Palmeri e Lepore affinchè verifichino l’attivazione delle risposte organizzative-occupazionali più adeguate, scongiurando una crisi inaccettabile”. “Assicuro il mio sostegno ai lavoratori in ogni sede istituzionale – conclude la Beneduce – Atitech è un polo d’eccellenza e non può scomparire per inefficienze manageriali o per accordi di cordata.