Tutta la notte, fino all’alba, erano disponibili per i clienti che desideravano acquistare marijuana a piazza Vittorio. Il giro di droga che avevano messo in piedi tre pusher, due cittadini del Gambia e uno della Nigeria, di 19, 23 e 31 anni, senza fissa dimora e con precedenti, è stato scoperto dai Carabinieri della Stazione di Roma Piazza Dante. Tutti e tre sono finiti in manette con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Da qualche tempo, i Carabinieri avevano notato la loro presenza fissa in Piazza Vittorio Emanuele II°, in tutto l’arco notturno, fino all’alba. Mirati servizi di appostamento hanno permesso di accertare che i tre, che si dividevano una porzione dei giardini della piazza, erano diventati il punto di riferimento per diversi giovani che cercavano droga nella zona. La scorsa notte, poco prima dell’alba, i Carabinieri sono intervenuti bloccando i tre pusher e recuperando diverse decine di dosi di marijuana e centinaia di euro in contanti, provento dell’attività di spaccio. Gli arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo.